Home » Journal Club » Journal Club – Melania Trovato “Identificazione ed orientamento dei margini chirurgici nel campionamento della mammella post-neoadiuvante”

Journal Club – Melania Trovato “Identificazione ed orientamento dei margini chirurgici nel campionamento della mammella post-neoadiuvante”

“Identificazione ed orientamento dei margini chirurgici nel campionamento della mammella post-neoadiuvante”

Melania Trovato

Sezione di Anatomia Patologica Humanitas Istituto Clinico Catanese

 

Dal  gennaio 2019,  il nostro laboratorio offre un ulteriore servizio di istopatologia: lo studio dei margini perimetrali di escissione chirurgica per la chirurgia della mammella dei pazienti in terapia post-neoadiuvante introdotti dalle nuove linee guida.

La terapia neoadiuvante, intesa come somministrazione sistemica di farmaci che precede l’atto chirurgico, ha assunto un ruolo sempre più importante nella cura delle pazienti con carcinoma della mammella che presentano, alla diagnosi, una malattia localmente avanzata o una malattia con dimensioni ridotte ma con fattori prognostici negativi. Grazie a questa tipologia di trattamento è quindi possibile rendere operabili pazienti con malattia localmente avanzata, riducendo così i tumori allo stadio iniziale e consentendo la chirurgia conservativa. La valutazione patologica dei campioni chirurgici post neoadiuvante rimane il gold standard per valutare la risposta al trattamento. Lo

 

scopo è quello di accertare il grado della risposta patologica e valutare le caratteristiche istologiche e biologiche di un eventuale tumore residuo della mammella e/o dei linfonodi ascellari.

Negli ultimi 30 anni sono stati proposti più di 15 diversi sistemi per categorizzare la risposta alla terapia neoadiuvante. L’indice Residual Cancer Burden (RCB) è stato sviluppato nel 2007 da Symmans e colleghi del M.D. Anderson Cancer Center (MDACC) per quantificare la malattia residua dopo chemioterapia neoadiuvante (NAC) ed è il sistema utilizzato nel nostro laboratorio.

La procedura di campionamento di una mammella dopo terapia neoadiuvante consiste nell’esecuzione di prelievi mirati e rappresentativi sul campione chirurgico da sottoporre ad esame istologico, con lo scopo di documentarne tutte le caratteristiche significative per individuare l’RCB. È importante il campionamento sistematico di tutta l’area individuata, con sezioni contigue di 5 mm seguendo il protocollo consigliato da MD ANDERSON. Nel nostro laboratorio per convenzione indichiamo il retrocapezzolo con china rossa, i quadranti superiori con china verde ed arancione secondo la lateralità, i quadranti inferiori con china blu e gialla, secondo la lateralità, e con china nera il piano profondo. Il tempo di asciugatura avviene rapidamente, in circa 3-5 minuti.

Individuata l’area del tumore effettuiamo dei tagli paralleli a ore 12 dello spessore di 5 mm ed inseriamo delle garze tra una sezione e l’altra per favorire la penetrazione del fissativo, Formalina 10% tamponata, e migliorarne la fissazione. Il tempo di fissazione secondo le linee guida SIAPEC-GIPAM è di 24-48 ore. La riduzione del materiale avviene secondo la tecnica eseguita in uno studio pilota dell’MD ANDERSON Cancer Center che consiste nel disporre un numero di sezioni rappresentative del letto tumorale non superiore a 25, con uno spessore di 1 cm, su una piastra e identificarle con numeri e lettere. Questo permette una più agevole identificazione del letto tumorale, l’eventuale RCB e la distanza dai margini.

Il campionamento dovrebbe, con questa procedura coprire la dimensione del pretrattamento potendo in conclusione dire che l’introduzione nella nostra pratica quotidiana dell’utilizzo della tecnica consigliata dall’ MD ANDERSON

 

Cancer Center ha portato ad un corretto orientamento, all’esatta distanza della neoplasia, in particolare quella in situ, dai margini chirurgici, per una maggiore precisione diagnostica.

Allego il sito originale di riferimento per maggiori approfondimenti.

https://www.mdanderson.org/education-and-research/resources-for-professionals/clinical-tools-and-resources/clinical-calculators/calculators-rcb-pathology-

 

Potete scrivere a mt-aitic@virgilio. se desiderate confrontarvi oppure avere ulteriori chiarimenti.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi