Home » News » Cellule come Opere d’Arte, premiati gli studenti del Liceo Bonsignori di Remedello

Cellule come Opere d’Arte, premiati gli studenti del Liceo Bonsignori di Remedello

Un invito a non smettere mai di stupirsi, perché tutto ciò che ci circonda è meraviglioso. È stato questo il messaggio lanciato durante la festa di fine anno dagli studenti della classe IV del Liceo Scientifico Bonsignori di Remedello di Sopra (Brescia).

La classe è stata premiata per il progetto “L’Arte della Scienza” assieme alla loro coordinatrice Dott.ssa Francesca Tenca, docente di Biologia e Chimica dell’istituto.

I ragazzi hanno voluto cogliere l’opportunità lanciata da AITIC di coinvolgere gli studenti nell’ambito del contest “Cellule come Opere d’Arte”. Tante e diverse le opere comparate all’infinitamente piccolo che l’occhio umano può vedere solo attraverso un microscopio e che la mente può rivivere attraverso l’arte.

Ed è così, in occasione delle celebrazioni di chiusura dell’anno scolastico, i ragazzi hanno mostrato ai visitatori e alle famiglie come un preparato istologico di vaso sanguigno venoso di mammifero possa somigliare agli “omini stilizzati” di Keith Haring, uno dei padri della street art, mentre un preparato istologico di apice fogliare di abete con tessuto in accrescimento possa ricordare nella forma e nei colori L’Urlo di Edvard Munch.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi