Home » News » AITIC, al via i nuovi progetti formativi per l’autunno 2021

AITIC, al via i nuovi progetti formativi per l’autunno 2021

Un esito a dir poco soddisfacente quello dell’Incontro Scientifico sulla Sicurezza in Laboratorio che si è svolto lo scorso 22 Maggio. È quanto emerso dal “customer” per la verifica dell’indice di gradimento da parte dei partecipanti al Corso.

Un ottimo risultato già anticipato dai commenti entusiasti soprattutto da parte degli studenti e che è stato reso ufficiale dal dal questionario di gradimento.

«Sono molto soddisfatto del giudizio finale nonostante la molta fatica organizzativa ed il tempo dedicato – ha affermato il Responsabile Scientifico, Moris CadeiEra l’ultimo dei tre eventi che avevamo progettato, nel 2018 a partire dall’influenza legislativa nello sviluppo professionale, evento che ci ha permesso di discute dell’istituzione degli Ordini professionali di nuova istituzione. Nel 2020, nonostante la pandemia da COVID-19 non ci abbia permesso di realizzare l’evento sulla sicurezza non ci siamo fermati; abbiamo rielaborato il programma inserendo argomenti aggiornati. Questo denota anche una certa serietà formativa che ci ha permesso di affrontare temi di estrema attualità e di allacciare legami “trasversali” con le varie figure professionali. Personalmente quello che mi ha dato un grande coinvolgimento è stato quello sul “ruolo della formazione” del 2019, perché c’è stata tutta una parte di lavoro di gruppo – problem solving e role playing – con il coinvolgimento di figure specializzate in psicologia e scienze della formazione che ci ha permesso di toccare argomenti come le soft skill con una forma “alternativa” di fare formazione. Anche in quell’occasione, la rielaborazione dei risultati emersi, a posteriori, aveva fatto emergere dati molto rilevanti».

«AITIC sta portando avanti un’intensa attività di formazione rivolta soprattutto ai giovani e continueremo, quest’anno, con un’altra importante serie di eventi – gli fa eco Fulvia Colonna, Presidente AITIC – Si tratta dei Pomeriggi Accademici di Anatomia Patologica, in programma il 22 Ottobre, 5 e 12 Novembre 2021, un progetto formativo che lo scorso anno ha riscosso un enorme successo e che quest’anno riproponiamo con nuovi argomenti legati alla figura dell’assistente patologo, al ruolo della FISH nella medicina di precisione e alla citologia cervico-vaginale. E poi ancora l’evento “Citoistologia in Franciacorta”, che stiamo programmando per la fine dell’anno e durante il quale ci sarà anche l’attribuzione del Premio Alessandra Bono al miglior studente che avrà presentato la propria tesi di laurea».

Intanto fervono i preparativi per l’attesissimo Congresso Nazionale, coordinato da Teresa Ragazzini, responsabile della commissione scientifica di AITIC che cura i contenuti di questa edizione, che anche quest’anno, si rivelerà ricca di approfondimenti e spunti legati anche all’attualità. «Sarà un Congresso dedicato al ruolo della microscopia nella diagnostica e nella medicina di precisione e la lettura magistrale, come è nostra tradizione, l’abbiamo affidata un grande scienziato, il Prof. Alberto Diaspro di Genova che aprirà, formalmente, i lavori».

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi